Come arredare una cucina piccola e stretta

come-arredare-cucina-piccola-stretta

Come arredare una cucina piccola e stretta

Gli appartamenti moderni sono molto spesso di dimensioni ridotte e tendono a sacrificare aree della casa, quali ad esempio la cucina, in favore di soggiorni o per creare due camere o due bagni all’interno della casa.

La configurazione architettonica degli spazi gioca quindi un ruolo di fondamentale importanza nella scelta dell’arredamento, essendo infatti il primo fattore preso in considerazione quando si progetta lo stile ed i possibili mobili da posizionare all’interno di una stanza.

È bene però guardare a questo fattore non come impedimento, bensì sfruttare ogni possibilità con lo scopo di creare un ambiente pratico e capace di rispecchiare pienamente chi andrà a vivere all’interno di quegli spazi.

In questo caso, trovandoci ad analizzare un’area piccola e stretta da adibire a cucina, sarà quindi necessario studiare soluzioni con l’obiettivo di allargare e creare fughe prospettiche tali da rendere l’ambiente più luminoso ed al contempo ottimizzare l’uso degli spazi assicurandone comunque la massima funzionalità.

Arredare una cucina piccola e stretta: ecco alcune possibili idee

Nel momento in cui si decide di arredare una cucina di ridotte dimensioni è bene tener presente che la scelta di colorazioni chiare, nonché una disposizione intelligente delle luci che riesca a coniugare la diffusione di quella naturale con punti luce artificiali, rendendo molto più ampia la prospettiva degli spazi a disposizione.

In presenza inoltre di una stanza stretta l’unica soluzione plausibile è quella di una cucina sviluppata linearmente. Questo, associato a tonalità chiare, renderà la percezione dell’ambiente più leggera ed ariosa, andando ad aprirlo maggiormente per quanto riguarda l’impatto visivo.

Se si desidera dare un tocco di colore, il suggerimento è quello di optare per pavimenti più fantasiosi rispetto all’arredamento. In questa maniera si creerà uno stacco capace di donare movimento, senza però andare a chiudere gli spazi e ridurre la luminosità.

Decori ed elementi di design per donare uno stile unico ad una cucina di ridotte dimensioni

Nel momento in cui le dimensioni della cucina risultino limitate, pertanto a livello di arredamento le possibilità di scelta decisamente ridotte rispetto a quelle di ampie dimensioni, potrete osare e trovare dettagli per donare un tocco unico ed originale.

Decori colorati alle pareti, optando però per tonalità chiare, giocare con specchi, ad esempio impiegandoli per qualche anta, alternare pieni e vuoti soprattutto nella parte superiore, evitare quindi l’impiego di mobiletti tutti chiusi, ma intervallandoli a mensole e aree prive di ante.

Un altro accorgimento potrebbe essere anche quello di creare un gioco di profondità, ovvero la parte inferiore della cucina con mobili più larghi rispetto ai pensili della parte superiore. Infine, anche la scelta della cappa giusta, ovvero essenziale e magari in vetro, potrebbe rappresentare la miglior soluzione per trasmettere l’idea di una maggior ampiezza della cucina.